informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare consulente della privacy a Siracusa, ecco il master di Unicusano

Commenti disabilitati su Come diventare consulente della privacy a Siracusa, ecco il master di Unicusano Studiare a Siracusa

Siete interessati a come diventare consulente della privacy a Siracusa? Volete specializzarvi per trovare un’occupazione ben retribuita in un settore in forte crescita?
come diventare consulente della privacy a Siracusa
In questo articolo redatto dallo staff dell’Università online Niccolò Cusano troverete tutte le informazioni riguardo l’attivazione del master per la protezione dei dati personali e riferire a cosa fa un privacy specialist – informazioni indispensabili se si è interessati a come diventare consulente della privacy a Siracusa.

Infatti, studiare online a Siracusa grazie ai master in modalità e-learning promossi dall’Università Niccolò Cusano è il modo migliore per riuscire a specializzarsi senza ansie né obblighi in uno dei settori dove c’è maggior richiesta di personale adeguatamente formato.

Il master per la protezione dei dati personali a Siracusa, infatti, mira a formare professionisti che possano inseririsi a testa alta e in posizioni dirigenziali presso tutte quelle aziende ed agenzie che hanno la necessità di gestire al meglio e secondo le normative comunitarie i dati personali dei loro clienti.

Sono ormai quasi tutte le aziende che tengono nei loro database online o cartacei i dati dei clienti che nel tempo hanno interagito con loro e con quali sono intenzionati a continuare a comunicare; per questo è necessaria la figura di un privacy specialist che possa adeguatamente trattare questi dati sensibili.

Le sanzioni per un uso o un mantenimento scorretto dei dati riferiti alla privacy sono assai alte e – purtroppo – all’ordine del giorno. La Finanza ha necessità di far rispettare tutte le norme europee riferite alla gestione dei dati sensibili e per questo le aziende (piccole e grandi) stanno correndo ai ripari assumendo all’interno del proprio organico un privacy specialist.

Ma cosa fa un privacy specialist? Delle mansioni nel dettaglio vedremo più avanti in questo articolo; ciò che preme specificare adesso è  che un professionista formato attraverso il master per la protezione dei dati personali organizzato dall’Università Niccolò Cusano può gestire in maniera efficace e sicura tutti i dati sensibili.

Ma non solo, Il Master per la protezione dei dati personali dell’Università Niccolò Cusano per specializzarsi nella professione del consulente della privacy mira anche a formare figure professionali come i consulenti legali in materia di commercio elettronico, digitalizzazione, sanità elettronica del Responsabile del Trattamento dei Dati (i cosiddetti Data Protection Officer), nonché consulenti privacy e figure specialistiche privacy in ambiti settoriali.

Si tratta di figure professionali che necessitano di un background accademico concreto ed esaustivo: devono conoscere la disciplina nazionale e comunitaria a riguardo e, a seconda del settore in cui operano,  potrebbe essere richiesto anche un bagaglio tecnico-informatico di un certo livello.

La professione del consulente della privacy a Siracusa

Riguardo a come diventare consulente della privacy a Siracusa, è bene specificare che una formazione attenta e puntuale e aggiornata con i nuovi dettami del diritto positivo in materia di trattamento della privacy è fondamentale per intraprendere questa professione.

Proprio per questo, i docenti del master per la protezione dei dati personali promosso dall’Università online Niccolò Cusano sono avvocati, dirigenti e professionisti di ampia esperienza nel settore che operano in ambiti istituzionali, sia specialisti che supportano grandi operatori economici sia difensori in giudizio, le cui competenze e certificazioni possono essere verificate prima dell’inizio del corso, a garanzia dei contenuti e del valore aggiunto offerto agli iscritti.

Tra i docenti del master che permette di studiare online a Siracusa specializzandosi come privacy specialist, dunque, possiamo citare:

  • Mauro Alovisio – Avvocato presso staff legale e avvocatura dell’Università degli Studi di Torino – Direttore di settore del Centro Europeo per la Privacy (EPCE)
  • Antonio Ciccia Messina – Avvocato del Foro di Torino
  • Salvo Dell’Arte – Avvocato del Foro di Torino –  Professore a contratto di Diritto dell’Informazione e della Comunicazione Università di Torino
  • Fabio Di Resta – Avvocato – Presidente Centro europeo per la Privacy –  Docente Master Data Protection  Officer Università Roma Tre
  • Luisa Franchina – ingegnere – presidente dell’Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche, già Direttore dell’ISCOM, Ministero dello Sviluppo economico
  • Massimo Mangia – Responsabile e – Health di Federsanità – ANCI
  • Baldo Meo – Dirigente servizio relazioni esterne e media del Garante per la protezione dei dati personali
  • Raffaele Zallone – Avvocato – già Docente di Diritto dell’informatica e di Internet, Facoltà di Giurisprudenza presso l’Università Luigi Bocconi
  • Angelo Rossi Mori – Direttore Area Innovazione e Salute, Federsanità ANCI, Roma
  • Elisa Zuanelli – Professore Ordinario di Comunicazione digitale Macroarea Economia, Dipartimento di Management e Diritto – residente CReSEC – Università degli Studi di Roma, “Tor Vergata”
  • Lucio Maria Brunozzi – Avvocato – Vice Presidente di ICC Italia – Comitato Italiano della Camera di Commercio Internazionale, Parigi

Master per la protezione dei dati personali

Vediamo adesso di indagare nello specifico gli insegnamenti del master per la protezione dei dati personali organizzato dall’Università online Niccolò Cusano di Siracusa.

Innanzitutto è bene specificare che il Master è rivolto a coloro che sono in possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  • laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  • lauree specialistiche di II livello ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004.

Dalle iscrizioni e dalle richieste d’informazione pervenute riferite a come diventare consulente della privacy a Siracusa, lo staff dell’Università Niccolò Cusano di Siracusa ha riscontrato un interesse anche da parte di professionisti già operanti nel settore che sono interessati (e hanno la necessità) di aggiornare le proprie competenze.

Nello specifico per specializzarsi nella professione del consulente della privacy, possiamo annoverare un 69% di nuovi interessati, reduci dalla laurea che aspirano ad attività che possiedono un indirizzo internazionale o sono interessati a conoscere le dinamiche internazionali e un 31% di “addetti ai lavori” che per il tipo di attività lavorativa che svolgono, necessitano di un bagaglio culturale e conoscitivo, multidisciplinare, adatto e fruibile in situazioni diverse (ad esempio personale appartenente alla pubblica amministrazione in generale, compresi i soggetti appartenenti agli enti territoriali e alle Forze Armate).

Riassumendo semplicisticamente gli insegnamenti del master per la protezione dei dati personali, possiamo dividerli in:

Acquisizione di conoscenze giuridiche

  • Introduzione riferita alla riforma quadro normativo europeo indispensabile per capire come diventare consulente della privacy a Siracusa: la Direttiva 95/46 CE, il regolamento europeo 2016/679, le direttive 2016/680 e 2016/681
  • Le disposizioni generali del Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lgs. n. 196/2003): principi generali, diritti dell’interessato, regole per tutti i trattamenti e regole per i soggetti pubblici
  • I soggetti coinvolti nelle operazioni di trattamento: interessato, titolare, responsabile, incaricato al trattamento, co-titolari e rappresentante stabilito
  • Sicurezza dei dati e dei sistemi: le misure di sicurezza nel Codice della Privacy e nel regolamento europeo
  • Le autorità europee per la protezione dei dati nel contesto attuale e nel nuovo contesto delineato dal regolamento europeo
  • I poteri istruttori, ispettivi e d’accertamento e le sanzioni anche alla luce del regolamento 679/2016.

Focus sui compiti del Data Protection Officer

  • Analisi del principio di accountability nel nuovo regolamento e rispetto al ruolo Data protection officer
  • Data Protection by design e Data Protection by default
  • Metodologie di Data Protection Impact Assessment (DPIA) adottate in Europa e la DPIA prevista dal nuovo regolamento
  • Il ruolo responsabile per la protezione dei dati personali (Data Protection Officer) nella legislazione attuale e le esperienza maturate negli altri Stati Membri e nelle istituzioni europee
  • Trasferimento dati all’estero e la circolazione dei dati extra UE/SEE: consenso e model clauses, Binding Corporate Rules (BCRs)

Gestione dei dati personali online

  • Gestione della posta elettronica e dei dati di navigazione su internet nell’ambito del rapporto di lavoro
  • Diritto all’oblio nei confronti dei siti sorgente e nei confronti dei motori di ricerca: analisi giurisprudenziale e prassi decisoria del Garante privacy
  • Data Breach Notification Procedure
  • Peer-to-Peer e diritto d’autore in rete
  • Regole privacy applicate alle app
  • Telemarketing e attività promozionale
  • Attività di profilazione per fini commerciali
  • Le recenti misure del Garante in materia di mobile payment
  • La normativa in materia di cookies su internet

Gestione dei dati sensibili in materia di salute

  • Privacy in ambito sanitario: principi generali, informative e consenso
  • Il Fascicolo Sanitario Elettronico e il dossier sanitario: analisi del quadro normativo e le principali criticità in ambito operativo
  • Sanità elettronica e refertazione on-line: analisi delle principali criticità operative
  • Dossier sanitario e Fascicolo sanitario elettronico
  • La ricerca scientifica in ambito medico, biomedico ed epidemiologico
  • Disciplina per i dati genetici

Gestione dei dati sensibili in materia di finanza e assicurazione

  • La disciplina privacy in ambito bancario, finanziario e assicurativo
  • Privacy nei rapporti tra banca e cliente
  • Affidabilità e puntualità nei pagamenti
  • Informazioni commerciali
  • Dati relativi al comportamento debitorio
  • Internet banking compliance e la tutela del correntista
  • La tracciabilità delle operazioni bancarie e sicurezza dei dati
  • Attività di recupero crediti e trattamento dei dati personali
  • Privacy in ambito assicurativo: dati sui sinistri e perizie assicurative

Cosa fa un privacy specialist

Infine, vediamo nello specifico alcune delle mansioni riferite a cosa fa un privacy specialist.

Il privacy specialist (una figura tipica della professione del consulente della privacy), come già accennato, è una figura professionale con competenze giuridiche e informatiche la cui responsabilità principale è osservare, valutare e organizzare la gestione del trattamento di dati personali.

I dati sensibili all’interno di aziende vanno protetti e trattati in modo lecito e pertinente.

Dunque, in riferimento a cosa fa un privacy specialist, va affermato che deve essere in grado di poter offrire alla dirigenza aziendale che ha scelto di assumerlo come consulente, le competenze necessarie per progettare, verificare e mantenere un sistema organizzato di gestione dei dati personali, curando l’adozione di misure di sicurezza.

Per avere ulteriori informazioni su come diventare consulente della privacy a Siracusa è possibile contattare il numero 800 98 73 73 o collegarsi al sito web di Unicusano.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali