informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Cosa fare a Ortigia? Cosa vedere, come arrivare sull’isola

Commenti disabilitati su Cosa fare a Ortigia? Cosa vedere, come arrivare sull’isola Studiare a Siracusa

Sei uno studente iscritto all’Università di Siracusa Niccolò Cusano e non sei ancora riuscito a fare un passeggiata tra le bellezze di Ortigia? Se vuoi sapere cosa fare a Ortigia nel tempo libero, sei nel posto giusto. Il nostro staff è pronto a darti tutti i consigli per trascorre un’indimenticabile giornata nell’isola di Ortigia.

Per saperne di più, ti suggeriamo di continuare a leggere il nostro approfondimento.

Cosa fare a Ortigia: alla scoperta dell’isola

Se stai programmando una vacanza in Sicilia, in particolare un weekend a Siracusa, per recuperare energie dopo gli esami universitari, Ortigia è una tappa obbligatoria. Su questa meravigliosa isola collocata sulla costa orientale della Sicilia scoprirai un piccolo paradiso dove potrai ammirare bellezze naturali e culturali da toglierti il fiato.

Ortigia è un piccolo fazzoletto di terra, con una superficie di appena 1 km quadrato di estensione. Qui sorge la parte più antica di Siracusa e per questo motivo l’isola è considerata come il centro storico della città. L’isola di Ortigia, nel mar Ionio, è collegata alla terraferma da due ponti permanenti percorribili anche in auto. La maggior parte delle vie dell’isola è area ZTL e i turisti preferiscono infatti visitarla a piedi.

Cosa fare a Ortigia una volta arrivati? Nonostante sia così piccola, Ortigia merita di essere esplorata in ogni suo angolo. Qui si possono ammirare costruzioni risalenti a varie epoche che ripercorrono la storia della città a partire dal periodo greco. Dai resti di antichi templi, come il Tempio di Atena del V secolo a.C., al più moderno Duomo di Siracusa del 1600: tutto ad Ortigia profuma di storia e cultura.

Ora che abbiamo assaporato qualche prima curiosità, scopriamo cosa vedere a Ortigia e come trascorrere un weekend indimenticabile.

Il Castello Maniace

Iniziamo il nostro tour di Ortigia dal Castello Maniace, un elegante castello voluto da Federico II, costruito tra il 1232 ed il 1240. Il Castello sorge sulla punta estrema dell’isola ed è uno fra i più importanti monumenti del periodo svevo.

Data la sua posizione estrema sulla costa, il Castello domina da un lato il mare e dall’altro la città. Sorge infatti all’imboccatura del Porto Grande in una posizione strategica, dove, per secoli, sono stati sempre presenti insediamenti militari in grado di controllare ciò che accadeva in mare.

Il Castello è aperto tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, dalle 8:30 alle 16:30.

Il prezzo del biglietto è di 4 euro per gli adulti, 2 euro per i ragazzi dai 18 ai 25 anni e gratuito sotto i 18 anni.

cosa fare a Ortigia fonte

La Fonte Aretusa

Restando nella parte meridionale di Ortigia, ti consigliamo di proseguire il tuo viaggio con una visita alla Fonte Aretusa. La leggenda narra che la ninfa Aretusa, per sfuggire ad Alfeo che era follemente innamorato di lei, chiese aiuto ad Artemide. Quest’ultimo, per salvare Aretusa, trasformò la ninfa in una fonte.

Fonte Aretusa è uno specchio d’acqua nella parte più antica di Siracusa, una zona particolarmente ricca di acque sorgive.

In questo specchio d’acqua dolce che sfocia nelle acque salate del Porto Grande di Siracusa potrai rivivere il mito di Aretusa e Alfeo. Qui crescono inoltre le piante del papiro che hanno fatto di Siracusa uno dei più importanti papireti italiani.

La Fonte è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 10:30 alle 15:30 al costo di 5 euro. Prezzo ridotto per residenti, studenti, gruppi e gratuito per bambini fino a 6 anni.

La Chiesa di Santa Lucia

Tra le cose da fare ad Ortigia c’è sicuramente una visita ad uno dei maggiori simboli religiosi della città: la Chiesa di Santa Lucia. Un bellissimo edificio in stile barocco, convento di monache in passato, oggi sconsacrato. Al suo interno si può ammirare l’opera di Caravaggio, il Seppellimento di Santa Lucia, patrona di Siracusa.

Ubicata nel cuore di Ortigia, la Chiesa è visitabile, gratuitamente, dal martedì alla domenica, dalle 11 alle 16.

Il mercato di Ortigia

Altra tappa obbligatoria per chi vuole visitare la piccola isola è il famoso mercato di Ortigia. Qui potrai deliziare il palato gustando tutti i sapori della tradizione gastronomica siciliana.

Questo storico mercato si svolge tutti i giorni, dal lunedì al sabato, in Via De Benedictis, dalle 7:30 alle 14. La domenica invece potrai visitare l’Antico Mercato dei prodotti freschi locali.

Le spiagge di Ortigia

Siamo quasi giunti al termine della nostra breve guida su cosa fare a Ortigia. Prima di salutarti vogliamo consigliarti una visita alle spiagge di Ortigia.

Oltre ad essere una città ricca di storia, miti, cultura e tradizione, Ortigia vanta un meraviglioso lungomare con bar, ristoranti e locali dove gustare l’ottima cucina siciliana. Il lungomare è attrezzato con solarium e passerelle per accedere agli scogli.

Con le sue acque limpide e cristalline, potrai goderti qualche ora di relax e rilassarti al sole.

Ora che sai cosa fare a Ortigia, ti consigliamo di leggere la nostra guida alle migliori app fotocamera da scaricare sul tuo smartphone per immortalare le bellezze di questa splendida città.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali