informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Metodo Cornell: ecco come prendere appunti efficacemente

Commenti disabilitati su Metodo Cornell: ecco come prendere appunti efficacemente Studiare a Siracusa

Prendere appunti efficacemente è una vera e propria arte che richiede grande concentrazione e molta pratica. Se sei all’inizio del tuo percorso universitario presso l’Università online Niccolò Cusano di Siracusa, sappi che è il momento di abbandonare le vecchie abitudini delle scuole superiori ed iniziare a seguire nuovi metodi di studio e di apprendimento. Per questo oggi ti presenteremo il Metodo Cornell e ti spiegheremo come prendere appunti nel modo corretto.

In questa breve guida ti mostreremo quindi nel dettaglio il Metodo Cornell e ti daremo utili consigli circa le migliori tecniche per prendere appunti efficacemente ed avere successo agli esami.

Perché è importante prendere appunti

Prima di avventurarci nella scoperta del Metodo Cornell e della sua efficacia per prendere appunti, vogliamo illustrarti quattro validi motivi per cui è importante mettere in atto questa pratica e quali vantaggi puoi ottenerne.

Prendere appunti ti consente di:

  • mantenere alta l’attenzione ed immagazzinare molte più informazioni
  • memorizzare più facilmente i concetti principali e fissarli in modo più saldo nella tua mente
  • capire cosa interessa maggiormente al tuo professore e cosa ritiene sia fondamentale sapere
  • risparmiare tempo nello studio a casa, in quanto avrai già appreso molte nozioni principali e dovrai rielaborarle a parole tue.

Metodo Cornell: cos’è e come si applica

Affermare che esiste un metodo assoluto su come si prendono appunti in aula non è corretto al 100%.

Ogni studente sviluppa nel tempo il suo metodo e lo può scoprire solo facendo tanta, ma davvero tanta pratica. Esistono comunque dei metodi per rendere quanta attività più efficace.

Per questo vogliamo suggerirti di provare il famoso Metodo Cornell.

Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta.

Il metodo Cornell è un metodo per prendere appunti sviluppato negli anni Cinquanta dal professor Walter Pauk, docente della Cornell University di New York, uno tra i campus universitari più prestigiosi al mondo.

Diversi studi condotti su vari gruppi di studenti dimostrano che, rispetto alle tradizionali tecniche per prendere appunti, l’applicazione del Metodo Cornell risulta assai efficace.

metodo cornell appunti

Come si applica il Metodo Cornell

Ti farà piacere sapere che il Metodo Cornell per prendere appunti è estremamente facile. Si tratta di un sistema con cui prenderai facilmente annotazioni durante la lezione e ti aiuterà a ripassare e memorizzare il materiale.

Vediamo in cosa consiste il Metodo Cornell.

Procurati un foglio di carta ed una penna.

Prendi il foglio bianco e suddividilo in tre aree, tracciando una linea orizzontale a pochi cm dal fondo ed una linea verticale ad altrettanti cm dal margine sinistro dall’alto fino ad arrivare alla linea orizzontale.

In questo modo avrai ottenuto le tre sezioni:

  1. destra
  2. sinistra
  3. banda inferiore

La parte destra è la più ampia ed è la sezione in cui scriverai i tuoi appunti.

Si tratta della zona del foglio in cui annoterai le frasi più importanti. Ti consigliamo di scrivere in modo conciso, ma chiaro. Un buon metodo per prendere appunti efficacemente potrebbe essere abbreviare le parole e ricorrere all’uso di simboli grafici, ovvero usare le frecce per indicare una relazione di causa – effetto, cerchiare o sottolineare le parole che sono più importanti, creare degli elenchi puntati, lasciare degli spazi mentre scrivi, in modo da poter aggiungere qualche nota in un secondo momento.

Sulla sinistra del foglio avrai invece la parte dove annoterai le parole chiave relative all’argomento dei tuoi appunti.

Secondo il Metodo Cornell in questa sezione dovrai inserire le parole che ti aiuteranno a ricordare meglio quello che hai scritto nella sezione Appunti del tuo foglio.

Nella banda inferiore, quella sotto la riga orizzontale, dovrai riassumere il contenuto della pagina e segnare eventuali note o domande da fare al professore.

Il breve riassunto ti faciliterà nell’analizzare gli appunti a distanza di tempo.

Metodo Cornell: accorgimenti da seguire ed efficacia del metodo

Applicare il Metodo Cornell per prendere appunti ti aiuterà ad avere degli appunti efficaci che ti faranno risparmiare molto tempo in fase di studio e di ripasso.

Ti accorgerai che prendere appunti durante la lezione ti costringerà ad ascoltare le parole del professore. In questo modo sarai già un passo avanti, perché apprenderai durante l’ascolto e quindi durante l’atto stesso di scrivere gli appunti.

Inoltre, studierai e ripasserai l’argomento su tre livelli: quello degli appunti generali, quello delle parole chiave e quello del riassunto finale.

Ti suggeriamo qualche accorgimento per prendere meglio appunti con il Metodo Cornell.

Prima di tutto dovrai creare il foglio, chiamato Foglio di Cornell, secondo le regole che ti abbiamo spiegato prima. Il foglio dovrà essere tripartito: due colonne verticali (proporzione un terzo – due terzi) e un ampio spazio in fondo alla pagina.

Cerca di usare fogli mobili, possibilmente a quadretti e di dimensioni più grandi. Sono ideali i quadretti da 0,5 cm per lato e con i fori per il raccoglitore.

Scrivi solo su una facciata del foglio (salta quindi il retro del foglio).

Qualche raccomandazione per prendere appunti all’università

Ora che hai capito perché è importante prendere appunti ed hai conosciuto il Metodo Cornell, è bene che tu segua anche qualche raccomandazione sul comportamento da tenere in aula.

Ecco qualche buon consiglio:

  • cerca di sederti davanti in modo da mantenere di più la concentrazione, sentire meglio le parole del professore e non avere timore di fare domande a fine lezione se qualcosa non ti è chiaro;
  • porta con te tutto l’occorrente per prendere appunti, ovvero quaderno, penne ed evidenziatori di più colori e se vuoi anche un miniregistratore;
  • al bando le distrazioni! Ricorda che sei a lezione e stai costruendo il tuo futuro. Se hai deciso  di seguire uno dei nostri corsi universitari, siamo sicuri che potrai fare a meno del tuo smartphone per un’ora.

Adesso che hai le idee più chiare su come si prendono appunti durante le nostre lezioni,  siamo certi che i nostri consigli ti saranno d’aiuto per prepararti meglio agli esami e se ne hai voglia, scopri come migliorare la memoria.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali