informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Cos’è la psicoterapia psicodinamica e a cosa serve

Commenti disabilitati su Cos’è la psicoterapia psicodinamica e a cosa serve Studiare a Siracusa

Sei uno studente iscritto al corso di laurea in psicologia presso l’Università online Niccolò Cusano di Siracusa? In tal caso, potresti già aver sentito parlare di psicoterapia psicodinamica. Se vuoi saperne di più, sei nel posto giusto. Il nostro staff ha deciso di dedicare un approfondimento a questa tematica. Vedremo meglio di che cosa si tratta e a cosa serve.

Ti forniremo anche informazioni utili per iscriverti e seguire il master in Psicologia attivato dall’Università telematica Niccolò Cusano.

Psicoterapia psicodinamica: che cos’è?

Entriamo nel vivo della nostra guida e iniziamo dalle basi. Per prima cosa vediamo cos’è la psicoterapia psicodinamica e quali sono le differenze con gli altri approcci terapeutici.

Perché viene chiamata psicodinamica? Analizziamo il termine.

Psiche significa mente, dinamica fa riferimento alle forze in movimento. Ne consegue che i pensieri e le emozioni sono forze mentali in costante movimento e, talvolta, in conflitto tra di loro. Conoscere queste forze e questi conflitti aiuta il paziente a capire come si sente e perché prova certe emozioni.

Quindi, la psicoterapia psicodinamica è un approccio psicoterapeutico che basa le sue fondamenta sull’esistenza degli elementi inconsci.

Alla base del trattamento c’è l’idea che pensieri ed emozioni di cui non siamo consapevoli siano causa di ansia, depressione, bassa autostima e difficoltà relazionali.

I nostri pensieri ed i nostri comportamenti sono quindi influenzati da tali elementi inconsci che determinano gran parte delle nostre scelte di vita.

psicoterapia psicodinamica seduta

Il percorso psicoterapeutico psicodinamico: come funziona?

La psicoterapia psicodinamica fa riferimento ad una forma di psicoterapia basata principalmente sulle metodologie della psicologia dinamica.

Vediamo velocemente come funziona il percorso psicoterapeutico psicodinamico e come funziona una seduta di psicoterapia dinamica.

Il primo colloquio rappresenta il primo contatto tra terapeuta e paziente e ha lo scopo di conoscersi, comprendere natura e manifestazioni del problema. Il terapeuta cerca di raccogliere dati utili per capire la storia del paziente.

Nei colloqui successivi si lavora per individuare gli obiettivi specifici per il paziente, ovvero:

  • affrontare lo stress
  • superare un periodo di sofferenza
  • migliorare le relazioni con gli altri
  • aiutare a sentirsi meglio

Per raggiungere questi obiettivi, il terapeuta agisce in modo da rendere il paziente consapevole dei meccanismi inconsci che creano stati di sofferenza e stress. Il compito del terapeuta è anche quello di aiutare il paziente a ripercorrere ed affrontare periodi di vita difficili.

Trattandosi di un lavoro intenso, la psicoterapia psicodinamica ha una durata media di un anno. A volte anche di due o tre anni. Gli incontri sono una volta a settimana, ma in alcuni casi, anche una volta ogni due settimane.

L’orientamento psicodinamico, come abbiamo detto, riconosce l’esistenza di un funzionamento mentale inconscio di cui il paziente non è consapevole, che agisce sul comportamento attuale. Una buona parte della terapia prevede quindi il recupero di stati emozionali inconsci, riportandoli alla coscienza. In questo modo, non influenzeranno più la vita del paziente.

Un concetto fondamentale della psicoterapia psicodinamica è che le esperienze infantili e le caratteristiche genetiche dell’individuo, plasmano la persona adulta. Le esperienze infantili vissute con le figure di accudimento, di solito i genitori, vengono “interiorizzate” e riproposte nelle relazioni affettive adulte.

Il bambino, crescendo, diviene ciò che i genitori si aspettino che divenga. Uno degli obiettivi della terapia è far recuperare all’individuo la propria autenticità.

Caratteristiche della psicoterapia dinamica

Vediamo adesso quali sono le caratteristiche della psicoterapia psicodinamica e come si differenzia da altri approcci.

Abbiamo detto che gli individui sono spesso inconsapevoli di ciò che influenza i propri sentimenti e comportamenti. Si tratta di elementi inconsci che si manifestano in disagi nell’autostima, difficoltà relazionali, problemi sul lavoro, ansia, depressione, disturbi sessuali.

Gli strumenti usati nei colloqui, durante il percorso psicoterapeutico dinamico, sono la libera associazione, il transfert psicologico, l’analisi dei sogni e l’interpretazione.

Sette caratteristiche che fanno la differenza

Jonathan Shedler, psicologo clinico e ricercatore americano, ha evidenziato sette caratteristiche fondamentali che contraddistinguono la psicoterapia dinamica.

  1. Focus sugli affetti e sull’espressione delle emozioni
  2. Esplorazione dei tentativi di gestione dei pensieri e delle emozioni disturbanti, ovvero i meccanismi di difesa
  3. Identificazione dei temi ricorrenti e degli schemi delle modalità di pensiero, delle dimensioni affettive, dell’idea di sé, dell’apertura alle relazioni e delle esperienze di vita
  4. Narrazione dell’esperienza passata in funzione del presente
  5. Esplorazione delle relazioni interpersonali e dei bisogni emotivi
  6. Importanza della relazione terapeutica come esperienza significativa e trasformativa
  7. Esplorazione delle fantasie e dell’immaginazione

Lo scopo della psicoterapia psicodinamica non è solo “curare” il sintomo, ma scoprire potenzialità e risorse che la persona possiede e di cui è inconsapevole. Solo così, il paziente troverà la sua realizzazione personale, saprà gestire le difficoltà e migliorare la qualità della propria vita.

Chiudiamo il nostro approfondimento sulla psicoterapia psicodinamica, invitandoti a prendere informazioni sul master in Psicologia di Unicusano. Precisamente parliamo del master di II livello in “Psicologia della Salute Organizzativa: teorie, strumenti e metodologie per la valutazione del rischio Stress Lavoro Correlato”. Fruibile tramite piattaforma online, 24 ore su 24.

Al termine del master hai acquisito competenze rispetto alle normative nazionali e comunitarie in tema di sicurezza e salute sul lavoro, ai modelli teorici sullo stress lavoro correlato.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali