informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Quiz di logica: cosa sono e dove trovarli

Commenti disabilitati su Quiz di logica: cosa sono e dove trovarli Studiare a Siracusa

Ogni anno migliaia di studenti si trovano ad affrontare quiz di logica e prove di ammissione all’università.

Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Siracusa ha pensato di mettere a disposizione degli studenti una breve guida per spiegare cosa sono i quiz di logica, dove trovarli e come affrontarli.

Quiz di logica: che sono sono e come si classificano

Prima di vedere nella pratica come ci si prepara ai quiz di logica e come superarli, proviamo a darne una definizione. I quiz di logica, o test di logica, sono tutti quei quesiti che rientrano nella cosiddetta batteria di test che gli aspiranti studenti universitari affrontano ogni anno per superare l’esame di ammissione all’università.

test di logica

I test che vengono usati per le ammissioni alle università sono strutturati in modo da verificare non tanto le conoscenze acquisite in passato dal candidato, piuttosto le sue attitudini rispetto un particolare indirizzo di studio.

Esistono quiz di logica di varia natura. Possono essere incentrati su serie numeriche, sillogismi, competenze lessicali, figure geometriche. Si tratta di test che misurano la comprensione linguistico concettuale, nel caso della sezione verbale, e la capacità di risolvere problemi usando il ragionamento logico nel caso della sezione matematica. In poche parole, i quiz di logica hanno lo scopo di capire se il candidato ha la capacità di risolvere nuovi problemi grazie all’utilizzo delle abilità acquisite durante la scuola secondaria.

Nello specifico, i test di logica per università si dividono in più tipologie:

  • Test di natura logico-numerica
  • Test di ragionamento deduttivo
  • Problemi di attitudine spaziale
  • Test di attenzione e memoria
  • Problemi di interpretazione grafica
  • Test di logica con parole, anagrammi e nessi logici

Test di natura logico-numerica

I quiz di logica numerica sono una delle categorie più diffuse. Questo genere di quiz mette alla prova la capacità di ragionamento e la velocità nel risolvere un esercizio. La richiesta base è solitamente quella di selezionare l’alternativa corretta tra una serie di risposte che servono a completare una successione alfanumerica incompleta.

Esempio: prendiamo una sequenza di numeri, come 2, 4, 16…

Qual è la risposta corretta per continuare la sequenza numerica?

Ragioniamo: ogni numero è dato dal numero precedente moltiplicato per se stesso, quindi la sequenza dovrebbe continuare con 256.

Si intuisce perché:

2 x 2 = 4

4 x 4 = 16

16 x 16 = 256

Test di ragionamento deduttivo

I quiz di ragionamento deduttivo mettono alla prova le capacità logiche del candidato. Un buon consiglio è usare schemi su cui effettuare i ragionamenti.

Vediamo un esempio con questa sequenza di parole:

Lazio = 2

Molise = 3

Lombardia = 5

Campania = ?

Qual è la risposta corretta tra le opzioni 4 – 5 – 6 – 3?

La risposta esatta è 4. Ogni numero indicato per le regioni sopra riportate indicava il numero di consonanti presenti nella parola corrispondente e 4 è il numero di consonanti presenti nella parola Campania.

Problemi di attitudine spaziale

I problemi di attitudine spaziale sono giochi di logica matematica basati sull’uso di figure.

Solitamente in questa categoria di quiz troviamo esercizi che mostrano una successione di figure e si chiede al candidato di scegliere, tra le alternative proposte, quella che completa la sequenza o di scartare quella che non ha nulla a che fare con le altre.

Esempio: osserva queste 5 figure. Qual è la composizione geometrica da scartare?

quiz_logica_figure

Se osserviamo bene, le composizioni A, B, C, D sono tutte formate dalle stesse figure geometriche. La composizione E è quella da scartare, in quanto contiene una figura geometrica in più.

Test di attenzione e memoria

I test di attenzione e memoria mettono alla prova la memoria, la capacità di osservazione e la rapidità. Poiché valutano le capacità sensoriali e percettive, sono detti anche test percettivi e solitamente hanno lo scopo di far ragionare sulle differenze.

Esempio! Osserva la sequenza WWVVWVWVWWV

Quale tra le seguenti quattro alternative è quella rimasta invariata?

WWVVWVWVWWV

WWVVWVVWVWV

WWWVWVWVWV

WWVWVVWVWWV

La sequenza uguale è la numero 1.

Problemi di interpretazione grafica

I problemi di interpretazione grafica valutano le capacità logiche e di interpretazione.

La richiesta è quella di osservare un grafico e individuare tra una serie di diagrammi quello che meglio rappresenta la relazione esistente tra gli elementi proposti dal grafico.

Proviamo con un esempio! Osserviamo questa immagine composta da una serie di diagrammi.

quiz_logica_diagrammi

Quale diagramma insiemistico soddisfa la relazione esistente tra questi tre elementi:

studenti – persone sportive – capelli neri

Il diagramma corretto è il diagramma D, poiché tutti gli studenti possono essere persone sportive e avere i capelli neri; tutte le persone sportive possono essere studenti ed avere i capelli neri; tutte le persone con i capelli neri possono essere studenti e persone sportive. Nessun elemento esclude gli altri.

Test di logica con parole, anagrammi e nessi logici

Sono i test sulle parole, ovvero quesiti che valutano la capacità di comprendere la relazione tra vocaboli, il tempo di ragionamento e l’abilità nell’anagrammare. Si basano su analogie concettuali e anagrammi di parole e richiedono di individuare elementi mancanti in una sequenza oppure scartare parole.

Vediamo un esempio.

Quale parola completa questa sequenza?

mangiare – cantare – ? – parlare – giocare

dormire

sentire

canzone

studiare

leggere

La soluzione è “studiare” perché le parole della sequenza sono tutti verbi della prima coniugazione (-ARE).

Quiz di logica: regole d’oro per affrontarli al meglio

Come vedi i quiz di logica sono molti e abbiamo provato a spiegarti come funzionano attraverso esempi molto semplici. Se vuoi approfondire, puoi trovare moltissimi esempi di quiz di logica online o acquistare manuali di teoria per i test di ammissione all’università.

Nel frattempo ti diamo qualche consiglio per capire come superare i quiz di logica:

  • evita errori dovuti ad una interpretazione non corretta delle istruzioni iniziali
  • leggi la domanda con attenzione per capirne il significato
  • considera il tempo a disposizione per risolvere ogni test
  • applica con calma il metodo di risoluzione di ogni quesito

Restando in ambito studio e preparazione agli esami, vogliamo salutarti dandoti anche qualche consiglio su come organizzare lo studio mensilmente e passare gli esami.

Ora non ci resta che augurati buona fortuna!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali