informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Cos’è la smart society e come si costruisce la società del futuro

Commenti disabilitati su Cos’è la smart society e come si costruisce la società del futuro Studiare a Siracusa

Concetti molto interessanti, ampiamente diffusi negli ultimi anni, sono quelli della cosiddetta smart society e delle smart cities. Se sei uno studente iscritto all’Università online Niccolò Cusano di Siracusa, particolarmente appassionato di tematiche come globalizzazione, tecnologie della comunicazione, ambiente e qualità della vita, siamo sicuri che ne avrai sentito parlare. Nella nostra guida cercheremo di capire cos’è la smart society, cosa si intende per società del futuro e come si costruisce.

Termineremo il nostro approfondimento con un riferimento al Master II Livello in Infrastrutture critiche e prevenzione del disastro, attivato presso l’Università telematica Unicusano, per l’anno accademico 2018/2019.

Iniziamo a parlare della smart society.

Cos’è la smart society

Per capire cosa si intende per smart society partiamo dalla traduzione di questi due termini: smart vuol dire intelligente e society significa società. Traducendo letteralmente otteniamo società intelligente.

Pensa anche ai tanti oggetti che utilizziamo oggi e che vengono definiti smart, come lo smartphone, la smart TV o lo smartwatch. Nella nostra vita quotidiana siamo circondati da oggetti intelligenti che ci rendono interconnessi. Le stesse città della smart society sono definite città intelligenti.

Viene abbastanza naturale dedurre che una smart society è una società di interconnessi, i cui fattori di sviluppo sono individuati in:

  • partecipazione sociale (quindi il capitale umano)
  • infrastrutture materiali (quindi il capitale fisico)
  • infrastrutture per la comunicazione

In una smart society, questi fattori entrano in relazione tra loro con l’obiettivo di creare una crescita sostenibile grazie all’uso delle nuove tecnologie, utilizzando il più possibile le risorse a disposizione ed evitare inutili sprechi.

All’interno di una città sostenibile quindi, i cittadini non sono semplici abitanti di un luogo, ma sono produttori e progettisti di servizi utili a soddisfare bisogni reali, e partecipano attivamente alla vita sociale della città grazie alle nuove infrastrutture di comunicazione ed informazioni. Un esempio? Gli stessi social network che creano condivisione e connessione rappresentano infrastrutture.

Smart cities: caratteristiche

Per comprendere le caratteristiche delle smart cities, vediamo la definizione riportata nell’ambito dell’urbanistica e dell’architettura, dal sito Wikipedia, per cui la città intelligente (in inglese appunto smart city)

è un insieme di strategie di pianificazione urbanistica tese all’ottimizzazione e all’innovazione dei servizi pubblici così da mettere in relazione le infrastrutture materiali delle città con il capitale umano, intellettuale e sociale di chi le abita, grazie all’impiego diffuso delle nuove tecnologie della comunicazione, della mobilità, dell’ambiente e dell’efficienza energetica, al fine di migliorare la qualità della vita e soddisfare le esigenze di cittadini, imprese e istituzioni.

Le prestazioni urbane dipendono non solo dalla dotazione di infrastrutture materiali della città (capitale fisico), ma anche, e sempre di più, dalla disponibilità e qualità della comunicazione, della conoscenza e delle infrastrutture sociali (capitale intellettuale e capitale sociale). Quest’ultima forma di capitale in particolare è determinante per la competitività urbana.

Le smart cities sono città sostenibili sotto il profilo energetico – ambientale che mettono al centro la qualità della vita e dei servizi offerti e che valorizzano le risorse umane, la partecipazione sociale, l’efficienza delle infrastrutture tradizionali come i sistemi di trasporto e delle infrastrutture di comunicazione moderna, l’innovazione tecnologica, la sperimentazione, gli investimenti e l’interdisciplinarietà.

smart society terra

Se nell’immaginario cinematografico le società del futuro sono state raccontante con scenari apocalittici e fantascientifici, nella realtà le città del futuro sono quelle che ribaltano questa visione di metropoli superaffollata ed immensa, a vantaggio di città di medie dimensioni, verdi, solidali e connesse, costruite a misura d’uomo, con una popolazione compresa tra 100.000-500.000 abitanti.

Master II Livello in Infrastrutture critiche e prevenzione del disastro

Ora che sai cos’è una smart society e quali sono le caratteristiche delle città intelligenti, passiamo ad un approfondimento sul Master II Livello in Infrastrutture critiche e prevenzione del disastro che potrebbe interessarti per accrescere le tue competenze e trovare nuovi sbocchi lavorativi.

Il Master attivato presso l’Università online Unicusano ha una durata annuale pari a 1500 ore di impegno complessivo per il corsista e si svolge in modalità e-learning con piattaforma accessibile 24 ore su 24.

Per l’iscrizione al Master è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  • Laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509
  • Lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004

A proposito di infrastrutture, vediamo cosa viene riportato sulla scheda stessa del Master:

lo sviluppo, la sicurezza e la qualità della vita nei paesi industrializzati dipendono sempre più dal funzionamento, continuo e coordinato, di un insieme di infrastrutture che, per la loro importanza, sono definite Infrastrutture Critiche.

L’importanza e la rilevanza strategica che queste infrastrutture hanno sulla nostra società si sono notevolmente accresciute nell’ultimo decennio con un costante aumento dei servizi da esse offerti.
Per ragioni di natura economica, sociale, politica e tecnologica queste infrastrutture sono diventate sempre più complesse e interdipendenti.

Con il Master Unicusano approfondirai queste tematiche e potrai diventare parte attiva nella creazione delle nuove società del futuro. Chiedici informazioni!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali