informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

3 ricette veloci per pranzo (perfette per uno studente)

Commenti disabilitati su 3 ricette veloci per pranzo (perfette per uno studente) Studiare a Siracusa

Quando si è studenti universitari fuori sede o si vive da soli con ritmi accelerati, non è sempre facile riuscire a dedicarsi agli impegni di casa. Molto spesso, per alcuni giovani, cucinare un pasto sano diventa difficoltoso, specie se non si ha molta confidenza con i fornelli.

Mangiare panini, pizza o addirittura cibi spazzatura tutti i giorni può creare problemi di salute ed incidere negativamente sulla resa nello studio. Per questo l’Università online Niccolò Cusano di Siracusa ha pensato di proporre ricette veloci per pranzo che non richiedono particolari doti culinarie.

Quindi niente panico e preparati a prendere nota.

Ricette veloci per pranzo: idee perfette per studenti universitari

L’idea di metterti ai fornelli ti terrorizza? Non hai mai cucinato e ogni giorno te la cavi con un panino? È arrivato il momento di dire stop e iniziare a preparare ricette facili per pranzo sicuramente più salutari del solito panino o della scatoletta di tonno.

Vediamo insieme tre ricette veloci per un pranzo gustoso.

ricette veloci per pranzo farro

Insalata di cereali

L’ideale, per chi ha poco tempo da dedicare alla cucina, è preparare dei piatti che si conservano in frigo per qualche giorno, come una bella insalata di cereali.

Se sei uno studente attento alla linea, i cereali come grano, orzo e farro sono un’ottima alternativa alla pasta. Inoltre, l’insalata di cereali, oltre ad essere nutriente, si conserva in frigo per un paio di giorno e non ha bisogno di essere scaldata.

Vediamo come preparare una buona e colorata insalata di cereali con pachino, rucola e salmone affumicato.

Ingredienti per una porzione:

  • 80 grammi di cereali (puoi scegliere un singolo cereale o acquistare direttamente un misto)
  • 6 pomodori pachino
  • 50 gr di salmone affumicato
  • 1 mazzetto di rucola lavata
  • olio e sale

Procedimento:

Mettere l’acqua in una pentola e portare a bollore, salare e buttare i cereali controllando i minuti di cottura ed avendo cura di girare frequentemente. Nel frattempo mettere in una ciotola i pomodori pachino lavati e tagliati a metà, la rucola spezzettata ed il salmone affumicato tagliato a cubetti o a striscioline. Una volta che i cereali saranno cotti, scolarli e passarli sotto l’acqua fredda per interrompere la cottura. Lasciarli scolare per bene e unirli al condimento, aggiungendo olio e sale. Attenzione a non esagerare con il sale, in quanto il salmone contiene già un buon quantitativo di sale.

Mescolare il tutto e lasciar riposare in frigo per un’oretta.

Per rendere ancora più nutriente la tua insalata di cereali, puoi aggiungere un mix di frutta secca. Se invece non sei un amante del salmone, puoi sostituirlo con 1 scatoletta di tonno.

Insalata di pollo

La seconda ricetta veloce per pranzo che ti proponiamo è l’insalata di pollo. Se desideri un piatto con maggiore apporto proteico, da poter consumare anche il giorno dopo, ecco la ricetta giusta.

Ingredienti per una porzione:

  • 150 grammi di petto di pollo
  • 10 grammi di mandorle
  • foglie di lattuga
  • 1 carota
  • prezzemolo
  • olio e sale
  • succo di limone

Procedimento:

Lessare in acqua leggermente salata il petto di pollo, lasciarlo raffreddare e tagliarlo a cubetti o a striscioline.

Aggiungere il prezzemolo, la carota tagliata a julienne, le mandorle e condire con un’emulsione di limone, sale e olio. Servire il tutto su foglie di lattuga lavata o, se preferisci, taglia la lattuga in piccole parti e uniscile al pollo e al resto degli ingredienti per condire tutto insieme.

Se vuoi, puoi aggiungere delle olive denocciolate. In alternativa al pollo lessato, puoi cuocere il petto di pollo già tagliato a strisce sulla piastra. In questo modo il pollo risulterà più croccante.

L’insalata avanzata potrà essere mantenuta in frigo e consumata la sera o il giorno successivo.

Frittata di verdure

Il terzo piatto per un pranzo veloce che ti proponiamo è la frittata di verdure. Un piatto unico che unisce le proteine dell’uovo alle proprietà delle verdure.

Ingredienti per una porzione:

  • 2 uova
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • speck o prosciutto cotto a dadini
  • 2 o 3 pomodorini
  • sale e pepe

Procedimento

Per una frittata più leggera suggeriamo la cottura al forno preriscaldato per circa 15-20 minuti.

Inizia sbattendo le uova con un pizzico di sale e pepe. Mettile da parte. Taglia a rondelle o alla julienne zucchine e carote. Taglia in piccoli pezzi anche i pomodorini. Unisci tutti gli ingredienti alle uova, aggiungi i dadini di prosciutto cotto o speck e mescola tutto. Versa il composto in una terrina ricoperta da carta da forno e metti a cuocere. Per una frittata più gustosa puoi aggiungere del formaggio grattugiato.

Ora che hai scoperto tre ricette per pranzo veloce, facili e gustose, non ti resta che fare la lista della spesa e comprare tutto l’occorrente.

A proposito di cibo, se sei un vero goloso alla ricerca di dolci per merenda, leggi anche cosa mangiare a Siracusa.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali